Letture da ombrellone e la mia TBR estiva 2017

Ho pensato di fare un nuovo post su alcuni libri interessanti da poter leggere in vacanza, che sia sotto l’ombrellone piuttosto che riparati dalla salvifica ombra di un albero da giardino, o persino sul proprio divano magari con l’aria condizionata.

Le mie proposte per questa estate 2017 sono quindi le seguenti: 

 

-”Magari domani resto” di Lorenzo Marone (edito Feltrinelli, pagine 315, prezzo 16.50e) è il primo libro che voglio consigliare per questa estate; è uscito quest’anno ed è uno dei candidati al prossimo premio Bancarella, io l’ho trovato in biblioteca appena arrivato. L’ho letto con piacere e mi è piaciuto molto. La protagonista ha un nome che ho trovato meraviglioso, Luce Di Notte…fa l’avvocato e vive nei quartieri spagnoli di Napoli con un cane che si chiama Alleria (o Cane Superiore :D ), ma soprattutto è dotata di “cazzimma“, e Luce finalmente mi ha fatto comprendere il significato di questo vocabolo :) Perchè lei è una donna speciale, che lotta tutti i giorni e non si arrende mai nonostante il destino non le abbia dato carte molto buone. In questo romanzo ci sono personaggi molto simpatici e ben caratterizzati, è scritto bene (con colpi di scena sapientemente piazzati) e scorre piacevolmente, per questo lo consiglio come una perfetta lettura estiva.

-”La vita sessuale dei nostri antenati” di Bianca Pitzorno (Edito Mondadori, pagine 458, prezzo 12.50e in edizione economica), di questo libro ho già parlato, qui; si tratta di una saga familiare abbastanza particolare, un libro forse impegnativo in termini di lunghezza ma che sa catturare subito il lettore, del resto la Pitzorno è sempre stata un’abile narratrice di storie per ragazzi, non c’era da stupirsi che prima o poi avrebbe fatto un bel libro adatto a tutti. 

-”Le otto montagne” di Paolo Cognetti (edito Einaudi, pagine 199, prezzo 18.50e), anche di questo libro ho già scritto (qui), infatti si tratta di una lettura abbastanza recente, è candidato al Premio Strega e racconta la storia di una bellissima amicizia un po’ fuori dagli schemi. Tanto chiacchierato quanto bello, non mi stupirei se vincesse.

-”L’amica geniale” di Elena Ferrante (edito Edizioni E/O, pagine 400, prezzo 18.00e), altra mia lettura recente (in realtà ho ascoltato i 4 libri della saga con Audible di Amazon, ne ho scritto qui e qui) ma non potevo non inserire questa storia nei consigli per le letture estive.

Fatemi dire ancora quanto abbia amato il personaggio di Lina Cerullo, uno di quelli che più mi è sembrato davvero reale tra tutti i personaggi letterari incontrati negli ultimi anni.

Molte persone snobbano i libri della Ferrante, altri li adorano…io ho voluto vedere di cosa si tratta e ne sono felice. 

-”Gli anni della leggerezza” di Elizabeth Jane Howard (edito Fazi, pagine 606, prezzo 18.50), la saga dei Cazalet è costituita da 5 volumi, di cui i primi 4 sono già usciti e l’ultimo dovrebbe uscire entro la fine dell’anno. E’ anche la mia lettura in corso, volevo leggere questi libri da quando sono usciti, essendo ormai una grandissima fan della Fazi, ma ho deciso di cominciare in estate perché mi sembrava il periodo perfetto. Infatti pur essendo ancora alla prima parte del libro ne sono già innamorata perdutamente…ero certa sarebbe stato così! :)

 

 

Ho pensato, anche per fare una cosa un pò diversa, di parlare poi di quella che sarà a grandi linee la mia TBR estiva. Non ho mai scritto in questo blog delle liste di lettura che regolarmente stilo, anche se quelle degli altri rappresentano una tipologia di video e post che a me interessano sempre molto, quindi spero possa essere utile come spunto. 

 

In ordine assolutamente casuale, ma in foto dall’alto verso il basso, abbiamo:

-”L’incubo di Hill House” di Shirley Jackson (edito Adelphi, pagine 233, prezzo 12.00e), sarebbe il mio secondo libro della Jackson, l’anno scorso avevo letto “Abbiamo sempre vissuto nel castello” che mi era molto piaciuto, e spero che anche questo sia all’altezza.

-”La luna fredda” di Jeffery Deaver (ho scoperto che a casa ne avevamo tre edizioni diverse, e deciso di  leggere quella tascabile, ma vi metto il link all’edizione Bur, pagine 465, prezzo 10.90e)

-”Zia Antonia sapeva di menta” di Andrea Vitali (edito Garzanti, pagine 147, prezzo 9.90e), un libro che volevo leggere da un po’ di tempo perché trovavo la trama molto simpatica nonostante in passato avessi già provato a leggere Vitali con risultati un tantino deludenti. Questo però è un libro breve e sono disposta a tentare di nuovo :)

-”Il suggeritore” di Donato Carrisi (edito Longanesi, pagine 468, prezzo 18.60e), romanzo d’esordio di Carrisi uscito nel 2009 nonché un thriller molto chiacchierato, è finito quindi dritto dritto in questa lista sorpassando diversi candidati :)

-”Uno strano luogo per morire” di Derek B. Miller (edito Neri pozza, pagine 315, prezzo 18.00e) è un libro in cui mi sono imbattuta per puro caso, e dato che la qualità del loro catalogo non si discute me lo sono portata subito a casa. Si tratta di un noir nordico la cui trama sembrerebbe abbastanza intrigante.

-”Il giardino di pietra” di Kjell Eriksson (edito Marsilio, pagine 312, prezzo 12.50e) invece mi è stato inviato per uno swap a sorpresa di libri usati su Anobii, come per il precedente quindi un altro autore nordico, e dato che io dei famosi gialli svedesi non ho letto praticamente nulla credo sia arrivato il momento di cominciare.

-”La scatola a forma di cuore” di Joe Hill (edito Sperling&Kupfer, pagine 367, prezzo 10.50e), figlio del “Re” Stephen King, per vedere se è uno scrittore degno del padre come dicono in molti.

-”La verità sul caso Harry Quebert” di Joël Dicker (edito Bompiani, pagine 775, prezzo 9.90e), altro libro molto famoso uscito in Italia nel 2013, e che mi ha sempre incuriosita parecchio.

-”La mappa del destino” di Glenn Cooper (edito Tea, pagine 410,  prezzo 13.00e)perché pur avendo letto quasi tutto di Dan Brown ma nulla di Cooper (visto che spesso li associano come stile) e che potevo prenderlo in prestito dal babbo ho deciso di aggiungere anche questo.

Quindi 9 titoli, ma con un bonus: “Lo stupore di una notte di luce” di Clara Sanchez (edito Garzanti, pagine 398, prezzo 18.60), scrittrice spagnola che accompagna sempre le mie estati. Questo tra l’altro è il seguito del suo libro forse più famoso ossia “Il profumo delle foglie di limone”, quindi devo leggerlo per forza (anche perché l’ho preso lo scorso settembre appena uscito..)

 

Ora come TBR estiva io intendo i libri che leggerò fino a Settembre quindi non saranno soltanto questi, e anzi se ne aggiungeranno altri sia cartacei che in ebook ma diciamo che si tratta della mia lista “ufficiosa”.

Avete letto questi libri? Cosa leggerete quest’estate? Per consigli/sconsigli lasciate pure un commento :)  

 

Leggete anche:

Libri per l’estate: Narrativa per ragazzi, ma non solo

10 libri per l’estate

Libri, altri consigli per l’estate

10 film per l’estate

 

Tags: , , ,

  1. Rosaria’s avatar

    Cara Claudia, mi hai incuriosita, come sempre. Cosa dirti: "magari domani resto" e il libro della Pitzorno mi hanno fatto "trillare" le antennine. E stai attentanto alla mia tbr. Anche se non so cosa seguirà al termine della mia lettura attuale:"il conte di Montecristo ", questi due libri li segno senz’altro. Per la tua tbr ti posso dire:"in bocca al lupo!". Ho letto alcuni libri di questa tua lista e ti posso dire che: il libro di Jeffery Deaver è un ottimo thriller della serie di Lincoln Rhyme ( il numero 11 della saga credo), "Zia Antonia sapeva di menta" è molto simpatico ma, come ti dissi altrove, i cavalli di battaglia di Vitali sono "olive comprese " e "la modista", insuperabili! "La scatola a forma di cuore" ti piacerà, poi ci farai sapere. Mantiene quello che promette. "La verità sul caso Harry Quebert" è un thriller non privo di difetti ma che prende molto, specie nella seconda parte. Io sono tra coloro che lo salvano.
    Attendo i tuoi prossimi responsi e… buona lettura dei Cazalet! Credo che proverò anche io ad affrontarli questa estate, anche se con un pizzico di timore reverenziale.

  2. Misia’s avatar

    Grazie mille cara! :)
    certamente seguirò i tuoi consigli su Vitali, e spero di non discostarmi troppo da questa lista come faccio al mio solito :D
    p.s.: ormai sono diventata Cazalet-dipendente, devo assolutamente comprare i volumi che mi mancano aiutooooo :D

  3. Rosaria’s avatar

    Vedi? Le saghe sono pericolosissime :D
    Poi noi siamo così brave a resistere ad acquistare libri :P

  4. andreapac’s avatar

    Misia anche a me arrivano tanti spam, pazienza cancello e in alcuni casi mi servono per migliorare l’Inglese. Questa estate ma già da pochi giorni nelle ore calde ho preso l’abitudine sullo sdraio sul terrazzo ben ventilato a leggermi l’ultimo focus che arriva mensilmente per posta. Penso, preso nota di alcuni tuoi titoli di fare una capatina nella biblioteca comunale. Buona estate

Rispondi

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Codice di sicurezza: